Chi siamo

CHI SIAMO. COMITATO SOLIDALE ANTIRAZZISTA DI ZAGAROLO E DINTORNI

Come nasce il Comitato.

Siamo donne e uomini, giovani e adulti, che vivono a Zagarolo e dintorni, che scelgono di impegnarsi comunemente per contrastare il razzismo che si sta diffondendo nella società.

Questo impegno si basa sul riconoscimento che quanto unisce le persone, la comune umanità, è più forte delle differenze di pelle, di religione, di cultura.

Siamo tutti uguali, tutti diversi. Ne siamo consapevoli, perciò scegliamo di impegnarci per affermare un modo di essere, vivere e relazionarci, all’insegna di solidarietà attiva, aiuto, rispetto e conoscenza reciproci, in aperta contraddizione con un sistema che ci vuole condizionare e imprigionare nella paura, nell’isolamento, nell’egoismo, nella passività.

L’impegno che ci assumiamo e che proponiamo è tutt’uno con la possibilità di migliorare la nostra e l’altrui vita, provando a fondare una società e comunità umana accogliente e favorevole allo sviluppo di relazioni di amicizia e solidarietà.

Una comunità libera, fraterna e sicura, dove le differenze non siano motivo di odio e divisioni bensì di arricchimento culturale e umano, dove nessuno si senta discriminato perché straniero, nessuno si debba nascondere per le proprie scelte affettive.

Il Comitato è indipendente da istituzioni, partiti e organizzazioni sociali/culturali e basa il suo impegno sul protagonismo delle singole persone e sull’autorganizzazione collettiva.

Il Comitato condivide e si fonda sui seguenti valori:

• libera circolazione delle persone

• accoglienza per tutte e tutti

• diritto alla vita e al soccorso in caso di bisogno

• rispetto della persona

• diritto ad una vita affettiva e sessuale liberamente scelta

• valorizzazione e rispetto delle differenze

• dignità, diritti e pari opportunità

• tutele sul lavoro

• solidarietà attiva e mutuo soccorso come forma di autentica sicurezza per tutte e tutti.

Il Comitato si impegna a:

• Contrastare razzismi e discriminazioni da qualunque parte provengano, istituzioni, individui e gruppi organizzati.

• Controinformare sui tanti luoghi comuni e stereotipi che alimentano razzismo, ma anche omofobia e maschilismo.

• Denunciare le discriminazioni ogni qualvolta si manifestino, dando al contempo appoggio, solidarietà, sostegno morale e materiale a chi subisca discriminazioni.

• Costruire un ambito di socialità consapevole e scelta liberamente, che aiuti a far nascere relazioni benefiche fondate sul valore della solidarietà attiva. Ricercare il bene comune, nostro e degli altri, contrastando l’egoismo dilagante.

• Confrontarsi e coordinarsi con altre esperienze di comitati antirazzisti che si stanno costruendo in Italia per rafforzare l’impegno antirazzista e unificare le forze.

• Diffondere nel territorio di Zagarolo e dintorni la cultura dell’accoglienza, praticando il valore della solidarietà attiva, attraverso ogni forma di impegno concreto realizzabile: incontri tematici, dibattiti, feste, cineforum, pubblicazioni su carta e on-line, lavoro con le scuole, mostre, autoproduzioni, ecc.

• Confrontarsi e collaborare con altre associazioni e organizzazioni no-profit locali impegnate sul terreno dell’antirazzismo e dei diritti civili per realizzare ove possibile comuni iniziative.

Approvato in Zagarolo, il 9 novembre 2009.

  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...
Codice di sicurezza: