Accoglienti con i nostri fratelli, indignati con gli oppressori

Accoglienti con i nostri fratelli e sorelle, Indignati con gli oppressori
sabato 8 ottobre giornata di mobilitazione nazionale

Roma, Piazza dell’Esquilino ore  9:30 – 13:00

Solidarietà con l’insorgenza dei popoli contro tutti i dittatori, il sistema degli Stati e le loro guerre.
Solidarietà con il popolo siriano contro la feroce dittatura di Bashar Al Asad che ha già causato migliaia di vittime innocenti.
Solidarietà e accoglienza incondizionata per tutti i fratelli e le sorelle immigrate.
No al pacchetto sicurezza e al reato di clandestinità.
Regolarizzazione senza condizioni per tutti/e, diritto di cittadinanza per i bambini figli di immigrati che nascono in Italia ( ius solis).
Affermiamo le nostre esigenze e bisogni contro la manovra economica antipopolare del governo Berlusconi e contro tutti gli oppressori.
Promuoviamo un’iniziativa per la solidarietà e l’accoglienza di tutti gli immigrati con una giornata di mobilitazione nazionale sabato 8 ottobre ’11 con diverse manifestazioni locali (assemblee, cortei, presidi).
Rivolgiamo un forte appello a tutte le forze antirazziste, alle comunità, alle associazioni solidali e del volontariato, a tutte le persone solidali per affermare e costruire insieme questa mobilitazione.
prime adesioni:
Socialismo Rivoluzionario, CIB-Unicobas, Associazione nazionale Antirazzista e Interetnica “3 febbraio”, Partito Umanista, Socialismo Libertario, Giovanni Russo Spena resp.giustizia PRC, Michele Natale USB Puglia, Rosangela Pesenti, Circolo Askavusa (Lampedusa), CSA di Zagarolo e dintorni, Giuseppe Aragno, Marco Ralli RSU Comune di Roma
Info e adesioni: stop razzismo@libero.it – www.stoprazzismo.org

  1. pippo
    3 Agosto 2011 a 20:38 | #1

    Fate chiarezza, chi sponsorizza questo comitato??? e con quali soldi???

    la gente di zagarolo è stanca ed il giocattolo si è rotto!!!

  2. csa zagarolo
    22 Settembre 2011 a 18:08 | #2

    ma davvero lei pensa che qualcuno, partiti o istituzioni pubbliche, possa finanziare un impegno come il nostro tanto critico verso le ingiustizie e le leggi dello stato che le permettono ? Stia tranquillo, siamo totalmente autofinanziati e svolgiamo puro volontariato, è altrove che può trovare cricche di ogni genere, di destra come di sinistra, che campano con i soldi dei cittadini.

  1. Nessun trackback ancora...
Codice di sicurezza: